minimizza
Testi di Ferrara

Elenco testi disponibili
   

Vegri, Caterina

De Nativitate Christi



[p. 191]



De Nativitate Christi




Ancòi è nato el nostro signor bello,
et àce rescosso delle mane de Lucifero.
Ancòi è nato el figliol de Dio verace;
sbandito ha la guerra e facto la gran pace.
5Ancòi è nato el ver Messia;
per illuminare quelli ch'eran in tenebria.
Ancòi è nato el verbo divino
e per noi è facto povero pelegrino.
Ancòi è nato quel dolce fantin bello
10che annuntiato fu dal Gabriello.
Ancòi è nato l'altissimo Signore
ed è facto povero per lo nostro amore.
Ancòi è nato el sacerdote magno
e Iosseph sancto gli è dato per compagno.
15Ancòi è nato el dolce pelegrino
e nel pungente fieno comença el suo camino;
Ancòi è nato Iesù amore mio bello
ed è colocato fra el bove e l'asinelo.



Vegri, Caterina.

Crediti | Info testo

Nome utente:

Password:


Registrati


Informatica Umanistica

Università di Pisa